DALLA CONOSCENZA NASCONO IL RISPETTO
E LA COESISTENZA

i moduli, le materie e le lezioni sono periodicamente implementate

CHE COS’È L’ANR?

Dalla conoscenza nascono il rispetto e la coesistenza

Di Santino Spinelli

Da questa frase nasce l’ACCADEMIA NAZIONALE ROMANÌ, una piattaforma informativa su base scientifica con i più importanti romanologi ed esperti del settore in Italia. Una grande novità per non lasciare nessun dubbio ai troppi stereotipi che aleggiano sul mondo dei rom e sinti. Video, lezioni e informazioni facilmente accessibili per combattere l’antiziganismo e la disinformazione troppo spesso ostacoli ad un proficuo dialogo e alla corretta inclusione. Il progetto è diretto da Santino Spinelli con il sostegno dell’Unione delle Comunità Romanès in Italia (UCRI), il più importante movimento nazionale interculturale a favore delle comunità romanès con il coinvolgimento dei maggiori intellettuali e attivisti rom e sinti presenti in Italia.
Nell’ambito della settimana dell’antirazzismo finanziata dall’UNAR-Presidenza del Consiglio dei Ministri di Palazzo Chigi, nasce il progetto innovativo e originale di Accademia Nazionale Romaní (ANR),  strutturato e creato dall’associazione Thèm Romanò (Mondo Rom) con sede nazionale a Lanciano (Chieti) e UCRI.

  • DA DOVE NASCE? L’Accademia Nazionale Romani nasce per la volontà di tramandare e implementare la cultura romani nelle sue diverse forme. Con corsi alla portata di tutti tenuti da esperti certificati, per Rom, Sinti e non.
  • COS’È? L’ANR è la miglior risposta al dilagante antiziganismo (il razzismo specifico per rom e sinti) che ci circonda, perché dalla conoscenza nascono il rispetto e la convivenza pacifica e vantaggiosa.
  • COME È STRUTTURATA? L’ANR è composto da CORSI ONLINE e CONFERENZE sempre usufruibili con materiale in continua espansione.

UN GRANDE VIAGGIO PARTE SEMPRE
CON UN PRIMO PASSO

e l’ANR si prefigge di essere una guida in questo cammino.

MATERIE DI STUDIO

I corsi saranno aggiornati continuamente anche da un punto di vista quantitativo partendo da elementi essenziali che vanno dalla LINGUA alla STORIA, passando per molte altre materie con relativo materiale didattico con il quale approfondire ciascun argomento.

CHI PUÒ USUFRUIRNE?

I corsi sono aperti a tutti con la registrazione e un questionario iniziale che indicherà il livello di partenza, e un questionario finale per valutare l’apprendimento del corso con rilascio di ATTESTATO di partecipazione finale.

In Italia l’Accademia Nazionale Romanì (ANR) è un grande baluardo culturale contro la dispersione, storica, culturale e linguistica di questa antica etnia usufruibile da tutti a ogni livello di conoscenza, con il quale tramandare la conoscenza reale al di là degli stereotipi o recuperare ove si fosse persa la romanipen (l’identità e la cultura romanì), e implementare chi volesse saperne di più fino a far conoscere elementi nuovi a chi non ne sapesse nulla.

DOCENTI

I corsi dell’ANR sono tenuti da docenti universitari e romanologi esperti e qualificati di etnia Rom, Sinti e non, a direzione di Santino Spinelli.

CONOSCERE LA LINGUA, L‘ARTE, LA CULTURA, LE TRADIZIONI, LA GASTRONOMIA, LA LETTERATURA E TANTO ALTRO FAVORIREBBE UN PROCESSO INTERCULTURALE E UN MUTUO SCAMBIO CON UN IMPULSO POSITIVO VERSO L’INCLUSIONE E L’INTERAZIONE

Santino Spinelli

BUT BAXT TA SASTIPÉ!

La memoria che si diffonde attraverso la rete:

L’antiziganismo e l’odio raziale verso i Rom, il vocabolo Samudaripen si riferisce al genocidio di alemno 500mila romanì dell’aberrazione nazista. In questa mostra virtuale troverete riferimenti, raccondi e fotografie di memorie che non devono essere dimenticate.

Visita

Si prefigge l’obiettivo di ricostruire storia e memoria della deportazione delle popolazioni Sinte e Rom all’interno dei campi di concentramento sparsi sul territorio Italiano.

Visita

Tajsa.eu è una raccolta sul web di video/audio podcast e risorse educative, sulle cause e le conseguenze del genocidio dei rom nella seconda guerra mondiale, la costruzione dell’identità rom e l’auto-emancipazione delle comunità rom in Europa. Questa serie di nuovi media è prodotta in 12 regioni d’Europa come progetto gestito da Radio La Benevolencija Humanitarian Tools Foundation e partner.

Visita

REALIZZATO DA

FINANZIATO DA

NELL’AMBITO DI

IN COLLABORAZIONE CON

CONTATTACI

Se hai domande relative ai corsi mandaci un messaggio

2 + 3 = ?